ZEITSCHRIFT l'industriale präsentiert, vierzehntägig, das angebot von neuen und gebrauchten werkzeugmaschinen in ausgewählten fachhändlern; und auch interviews, news, wirtschaft, handel, neue branchen ...

MEHR INFOS»
MASCH. ZUM VERKAUF

Unter den Anzeigen nach gebrauchten und neuen Werkzeugmaschinen aus Versteigerungen, Konkursmassen und Liquidationen suchen.

SUCHANZEIGE EINGEBEN

Suchanzeige von Werkzeugmaschinen.

VERKAUFEN WERKZEUGMASCHINEN

Registrieren Sie sich und geben Sie Ihre gebrauchte und neue Werkzeugmaschinen zum Verkauf.

ZEITSCHRIFT
l'industriale präsentiert, vierzehntägig, das angebot von neuen und gebrauchten werkzeugmaschinen in ausgewählten fachhändlern; und auch interviews, news, wirtschaft, handel, neue branchen ...
Letzte Ausgabe
durchblättern
ABONNEMENT
L'INDUSTRIALE
MEHR INFOS»
SUCHE
HÄNDLER
händler
land
kreis
MESSEN
Die wichtigsten ITALIENISCHEN UND AUSLÄNDISCHEN MESSEN auf dem Gebiet der Metallbearbeitung
MESSEVERZEICHNIS
Oltre 170 costruttori di macchine utilizzano il sistema BIG-PLUS
Il sistema di porta utensili e utensili di BIG KAISER è talmente diffuso che alcuni clienti potrebbero essere in possesso di una macchina compatibile senza nemmeno esserne a conoscenza. BIG KAISER ha quindi approntato un test che permette di verificare rapidamente se la macchina è predisposta.


BIG KAISER, leader mondiale nella realizzazione di utensili e soluzioni per lavorazioni meccaniche di altissima qualità e precisione, annuncia l’ingresso di 8 nuovi costruttori di macchine nell’elenco di licenziatari ufficiali per l’integrazione del sistema di mandrini e utensili BIG-PLUS a bordo delle proprie macchine utensili.

BIG-PLUS è una soluzione unica al mondo che si distingue da altri sistemi di porta utensili grazie ad evidenti vantaggi competitivi. Si tratta infatti dell’unico sistema al mondo in grado di garantire il doppio contatto simultaneo conico e frontale tra il mandrino della macchina e il portautensile per coni 7:24; di conseguenza, il contatto tra la macchina e gli utensili risulta estremamente solido, assicurando la massima affidabilità e precisione.

Oggi sono oltre 170 i costruttori di macchine in possesso della licenza ufficiale per l’integrazione di BIG-PLUS sui propri centri di lavoro. Sebbene BIG-PLUS sia stato sviluppato ormai 25 anni fa in Giappone, l’adozione di questo sistema è in continua e costante crescita. La lista completa dei licenziatari ufficiali BIG-PLUS è consultabile a questo indirizzo, e comprende costruttori macchine di riferimento mondiale  sia per macchine standard che speciali.

Christian Spicher, Head of Sales and Marketing di BIG KAISER, conferma: “Molti dei nostri clienti sono probabilmente in possesso di una macchina compatibile con BIG-PLUS senza però esserne consapevoli, perdendo così di fatto la possibilità di approfittare dei numerosi e sostanziali vantaggi che questo sistema offre”.

I possessori di macchine che desiderano controllare se sul proprio centro di lavoro è montato un sistema  BIG-PLUS possono effettuare una semplice verifica. È sufficiente inserire nel mandrino macchina un porta utensile standard e misurare la distanza tra la faccia della flangia del portautensile e quella del mandrino macchina. Le macchine sprovviste di sistema BIG-PLUS mostrano una distanza chiaramente visibile – circa 3,2 mm (cono DV50), che si dimezza fino a 1,5 mm quando invece le macchine sono compatibili con BIG-PLUS. Ovviamente, la distanza tra portautensile e mandrino cambia sensibilmente a seconda che ci si trovi in presenza di configurazioni DV40 o DV 30, ma in ogni caso quando si ha a che fare con una macchina compatibile con BIG-PLUS questo spazio è assai ridotto, rispetto ad altri sistemi di contatto cono.

Sul mercato sono presenti diverse soluzioni che offrono un “doppio contatto tra portautensili e mandrino macchina” e promettono risultati paragonabili a quelli di BIG-PLUS; in realtà, questi sistemi non sono in grado di assicurare le rigide tolleranze richieste e potrebbero non fornire un’interfaccia altrettanto rigida. L’utilizzo di portautensili non originali BIG-PLUS comporta delle conseguenze potenzialmente rischiose e costose, che comprendono il danneggiamento del mandrino macchina e la perdita della garanzia della macchina.

BIG KAISER mette a disposizione dei suoi clienti un test che permette di determinare in modo rapido e semplice se un portautensile sia effettivamente BIG-PLUS originale o meno.

Se si utilizza un mandrino BIG-PLUS con porta utensili standard, col tempo il mandrino macchina soffrirà di usura e la sua geometria verrà alterata. Dal momento che viene richiesto il doppio contatto simultaneo conico e frontale tra mandrino macchina e portautensile, la geometria rappresenta un fattore critico, e persino le più piccole deviazioni comprometteranno la consueta precisione e affidabilità di BIG-PLUS.
Per risolvere questo problema, BIG KAISER mette a disposizione dei propri clienti degli speciali sistemi di pulizia per mandrini e utensili, oltre a diverse soluzioni per l’allineamento del braccio cambia utensili. Tuttavia, per far ritornare il portautensile BIG-PLUS alla sua configurazione originaria sarà necessario effettuare la ricalibrazione presso un licenziatario BIG-PLUS.

Il sistema BIG-PLUS è stato inventato dalla capogruppo BIG Daishowa nel 1993. La sua capacità dimostrata di smorzare le vibrazioni e offrire la miglior rigidità possibile consente di eseguire lavorazioni con i più elevati livelli di precisione e ripetibilità consentendo velocità di taglio elevate e riducendo lo sforzo di taglio, ed estendendo al contempo la vita degli utensili. Per esempio, durante un test di fresatura di contornatura, BIG-PLUS ha ridotto la deviazione dell’utensile del 30% rispetto ad un tradizionale portautensili BT.

Con BIG-PLUS, il primo contatto si ottiene inserendo il cono nel mandrino macchina. A causa della forza di trazione, il cono espande il mandrino con una determinata tolleranza. L’utensile viene ulteriormente tirato nel mandrino finché la flangia raggiunge la superficie del naso del mandrino.
I portautensili vengono mantenuti a una distanza fissa tra la linea del calibro e la faccia con una tolleranza di pochi micron. A questo livello di tolleranza, BIG KAISER assicura che qualsiasi utensile BIG-PLUS inserito in un mandrino BIG-PLUS fornirà il contatto appropriato tra cono e faccia. Avendo le stesse dimensioni di un portautensili BT o SK, BIG-PLUS offre una intercambiabilità totale con gli accessori esistenti.







BIG KAISER Precision Tooling AG

Fondata nel 1948, BIG KAISER progetta, produce e commercializza utensili sofisticati e soluzioni per lavorazioni meccaniche di alta precisione. Con 170 dipendenti a livello globale, le filiali BIG KAISER si trovano in Svizzera, in Germania e negli Stati Uniti. La gamma di prodotti, realizzata al 100% in Svizzera e in Giappone, comprende più di 20.000 utensili di precisione conformi ai più severi standard di qualità; tra questi: porta pinze, mandrini idraulici, teste di alesatura, taglienti e strumenti di misura. Azienda che da sempre anticipa le tendenze di mercato ponendo una particolare attenzione all’adesione ai principi di Industry 4.0 con un focus su innovazione, precisione e sicurezza, BIG KAISER sviluppa e produce autonomamente i componenti elettrici ed elettronici delle sue soluzioni, quali display digitali, sistemi di misura, e sistemi per il controllo e il monitoraggio via wireless degli utensili di barenatura e alesatura. BIG KAISER è parte del gruppo BIG Daishowa, che impiega 900 dipendenti nel mondo.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito https://www.bigkaiser.com/it